0 Shares 7717 Views
00:00:00
16 Dec

Nasce La Nostra Verità

Ott 18, 2016
0 7718

“Per tutti quelli le cui preoccupazioni sono state il nostro impegno di sempre, il lavoro prosegue, la causa rimane, la speranza vive ancora. E il sogno, il nostro sogno, non morirà mai” (Ted Kennedy)

Cari amici,
è trascorso ormai un anno dal procedimento giudiziario a mio carico, culminato nella violenza della privazione della libertà. Sì, mi sono imbattuto in una delle vicende più dolorose della vita di un uomo e della sua famiglia, ma non intendo arrendermi.

Ho fatto in particolare mie quelle intense parole di Ted Kennedy, il più giovane dei figli del patriarca Joseph Kennedy, il padre di John Fitzgerald e di Robert; sono i sentimenti di un uomo che, pur di fronte all’assassinio dei suoi fratelli e nonostante la sconfitta alle primarie del Partito Democratico per ottenere la candidatura a Presidente degli Stati Uniti, non arretrò mai rispetto alle sue convinzioni e al suo impegno,  alla sua fede e al suo popolo.

Anch’io sto cercando di ispirarmi a questa forza, non cedendo ai fatti drammatici che mi hanno coinvolto, ma proseguendo nella ricerca, anche faticosa, di motivazioni e speranze, così da ripercorrere la strada di sempre. Sono infatti rientrato in Consiglio Regionale per proseguire il mandato affidatomi dagli elettori e per affrontare -a testa alta- il processo, fiducioso che la verità possa essere accertata anche nelle aule dei tribunali. Quella verità che non può essere cancellata dalla mia coscienza; quella verità che tanti, tantissimi cittadini continuano ad invocare, manifestandomi, in modo incessante e generoso, fiducia, sostegno, incoraggiamento e affetto.

Concordo pertanto con l’iniziativa promossa da alcuni amici che hanno voluto lanciare “La Nostra Verità”, luogo dove poter raccontare e seguire anche la mia vicenda processuale, differenziandosi da quella strategia della menzogna e del veleno che certa stampa, ormai persegue da anni. Un furore giustizialista, che ci ricorda quanto sia insidioso ergersi a custodi assoluti del “presunto” bene: ispirano in questo frangente l’emblematiche parole di Martin Luther King: “Non ho paura della cattiveria dei malvagi, ma del silenzio degli onesti”. Per questo sono fiducioso che “La Nostra Verità” possa fare memoria delle tante ingiustizie compiute, spesso anche in nome della giustizia, senza il riscontro di alcuna responsabilità. E recentemente in Italia oltre 25.000 vittime di ingiusta detenzione sono state indennizzate dallo Stato e quindi dai cittadini.

E’ dal 1999, anno della mia elezione al Parlamento Europeo, che vivo nel mondo delle Istituzioni, dopo aver avuto l’onore di fondare realtà imprenditoriali che danno ancora oggi lavoro a migliaia di persone. Nella mia attività mi ha sempre orientato un’unica bussola: il bene della comunità che, come eletto del popolo, ho cercato di servire. Sottolineava giustamente Antonio Gramsci: “Non si può pensare di rappresentare un popolo se non vi è con questo una connessione sentimentale”. Ecco perché spero che “La Nostra Verità” possa anche diventare un luogo dove si continui a parlare e a raccontare di quella politica che ci appassiona da decenni e che ci spinge ancora oggi a servire paesi, comunità locali, lstituzioni. L’unico rimedio alla cattiva politica è infatti la buona politica.

Sarò infine davvero lieto di poter rileggere anche qui i tanti messaggi, lettere, racconti, testimonianze che ancora oggi continuano ad arrivarmi, da amici ed amiche sinceri e da sostenitori che non ho mai conosciuto, dalla Lombardia o dai paesi più lontani d’Italia; materiale che alcuni amici hanno deciso di raccogliere, catalogare e qui offrire. Penso possano essere un significativo contributo, da un’ottica certamente diversa, per raccontare la mia storia personale e politica, lontano da quelle visioni distorte, basate più su insinuazioni e pregiudizi che sulla realtà, che ancora si leggono sui giornali.

“Alzatevi e combattete per il vostro Paese, per gli ideali e l’aspirazione degli uomini liberi, per il futuro dei vostri figli, per la vera giustizia”, diceva l’eroe di guerra John Mc Cain. Continuiamo dunque, insieme, con perseveranza e coraggio a guardare lontano.

Mario Mantovani

 

 

You may be interested

Ogni otto ore un innocente va in galera. Lo ripeta con noi, presidente Roberto Fico: ogni otto ore.
La nostra battaglia di verità, Primo Piano
0 shares45 views

Ogni otto ore un innocente va in galera. Lo ripeta con noi, presidente Roberto Fico: ogni otto ore.

Redazione - Dic 16, 2019

Sulle ingiuste detenzioni e i numeri abnormi della carcerazione (spesso) preventiva abbiamo già parlato di recente, sulle colonne virtuali de La Nostra Verità.…

27.000 persone arrestate in Italia- dal 1992 ad oggi- e poi assolte
Editoriale, Primo Piano
0 shares941 views

27.000 persone arrestate in Italia- dal 1992 ad oggi- e poi assolte

Redazione - Nov 28, 2019

Provate a pensarci, a pronunciare solamente il numero: 27.000. Scriviamolo in lettere: ventisettemila. Una cittadina di media grandezza. E sapete a cosa ci…

Alfonso Papa assolto: ma la gogna mediatica se n’è dimenticata (o quasi)
La nostra battaglia di verità, Primo Piano
0 shares345 views

Alfonso Papa assolto: ma la gogna mediatica se n’è dimenticata (o quasi)

Redazione - Nov 04, 2019

  Molti di voi ricorderanno l'onorevole Alfonso Papa, deputato del Pdl che finisce nel tritacarne mediatico-giudiziario nel giugno del 2011, quando la Procura…

Most from this category