0 Shares 4833 Views
00:00:00
26 Sep

Mario Mantovani e gli Amici per il Cuore. Una bella storia di politica (e soprattutto amicizia)

Apr 24, 2017
0 4834

‘Mario, non riusciamo a realizzare quel progetto cui teniamo tanto’

‘Non ti preoccupare Giacomo, non  esiste niente di impossibile. Vedrai che ci riusciremo’

‘Grazie, Mario’

Non sappiamo se cominciò esattamente con queste parole, ma la storia del legame che unisce l’associazione Amici per il Cuore Onlus e Mario Mantovani merita di essere raccontata. 

L’associazione nasce nel 1987, su impulso di un gruppo di pazienti ed alcuni medici e paramedici del reparto di  Cardiologia dell’ospedale di Chiari (in provincia di Brescia), animati dal desiderio di sviluppare iniziative di prevenzione  per coloro che avevano subito episodi acuti di natura cardiovascolare, ma anche di portare a conoscenza di tutti i cittadini la valenza di adeguati stili di vita e nel contempo caldeggiare in tutti i livelli istituzionali l’esigenza di un’adeguata politica di prevenzione.

cuore2

“All’inizio eravamo una ventina”, racconta Giacomo Fogliata, consulente finanziario da poco in pensione, che ha dedicato 30 anni della sua vita a questa bellissima realtà dell’associazionismo, capace di mutuare dal carattere della gente bresciana la tenacia e la capacità di superare ogni difficoltà, pur di raggiungere il proprio obiettivo.

“Il nostro obiettivo, come detto, era sensibilizzare le persone  sulle malattie cardiache, favorire la riabilitazione post acuta come forma di prevenzione, e ovviamente diffondere l’informazione sulle malattie cardiache nel territorio dell’ovest Bresciano. A distanza di 30 anni dalla nostra nascita, oggi aderenti e simpatizzanti sono quasi un migliaio”.

L’incontro con Mario Mantovani risale al 2014. “In quel periodo, cercammo di sostenere una bella idea scaturita dal presidente dei Lions di Palazzolo. Si trattava di effettuare  uno screening cardiologico finalizzato alla ricerca del QT lungo tra i bambini di 6 anni, quindi di prima elementare. L’obiettivo era ed è quello di scoprire sintomi della sindrome cardiologica che può portare ad aritmie anche gravi nel corso degli anni, ma anche per contrastare l’arresto cardiaco improvviso”.

qt

Un’attività preziosa, che tuttavia trova sul suo cammino un ostacolo insidioso: la burocrazia. “Il progetto non riusciva a partire, dal momento che trattandosi di scuole e di sanità occorrevano ovviamente permessi e via libera da diverse istituzioni. Fu allora, contattando Mario Mantovani nella sua veste di Assessore alla Salute di Regione Lombardia,  che riuscimmo a superare ogni ostacolo. E finalmente, grazie alla caparbietà e alla generosità di Mario, il progetto poté finalmente partire”.

 

Grazie al grande cuore (lo possiamo proprio dire..) di Giacomo Fogliata, Mario Mantovani e dell’associazione, più di 1000 bambini sono già stati controllati grazie alla passione volontaria e al tempo libero degli infermieri e dei medici dell’ospedale di Chiari e della Cardiologia. La volontà è naturalmente quella di proseguire, arrivando a controllare tutti i bambini di 6 anni che frequentano le scuole dell’ovest Bresciano.

amicicuore

“Domenica 23 aprile abbiamo voluto ringraziare Mario all’hotel Touring di Coccaglio, durante un  nostro pranzo sociale al quale hanno partecipato 150 persone, compresi diversi sindaci dei Comuni vicini. Il nostro grazie sincero è andato prima all’uomo, ma naturalmente anche al politico che ha saputo risolvere ed aggirare un problema che a un certo punto ci era parso insormontabile”.

 

Vogliamo pensare a quei bambini che, curati adeguatamente ed in tempo, eviteranno patologie cardiologiche anche gravi. Vogliamo pensare, ancora una volta, che la  buona politica esiste. E che la passione, umana e politica, consente a volte di ottenere dei risultati straordinari. Più forti di ogni malignità, di ogni cattiveria. Di ogni menzogna.

Vogliamo pensare alle parole che disse il professor Keating dell’Attimo Fuggente, interpretato da Robin Williams. “Qualsiasi cosa pensiate, cari ragazzi, sappiate che parole, idee e uomini possono cambiare il mondo”.

E anche dal Bresciano, terra concreta e generosa, risuonano forti due semplici parole: ‘Grazie, Mario’.

Hai visto, Giacomo? Ce l’abbiamo fatta..

mantovanibandiera

 

 

You may be interested

PER UN NUOVO ANNO INSIEME. GLI AUGURI DI MARIO MANTOVANI
Editoriale, Video
0 shares660 views

PER UN NUOVO ANNO INSIEME. GLI AUGURI DI MARIO MANTOVANI

Redazione - Dic 27, 2019

Col Natale appena trascorso, e il nuovo anno ormai alle porte, Mario Mantovani ha voluto condividere con noi un video-messaggio augurale rivolto a…

Ogni otto ore un innocente va in galera. Lo ripeta con noi, presidente Roberto Fico: ogni otto ore.
La nostra battaglia di verità, Primo Piano
0 shares1079 views

Ogni otto ore un innocente va in galera. Lo ripeta con noi, presidente Roberto Fico: ogni otto ore.

Redazione - Dic 16, 2019

Sulle ingiuste detenzioni e i numeri abnormi della carcerazione (spesso) preventiva abbiamo già parlato di recente, sulle colonne virtuali de La Nostra Verità.…

27.000 persone arrestate in Italia- dal 1992 ad oggi- e poi assolte
Editoriale, Primo Piano
0 shares1846 views

27.000 persone arrestate in Italia- dal 1992 ad oggi- e poi assolte

Redazione - Nov 28, 2019

Provate a pensarci, a pronunciare solamente il numero: 27.000. Scriviamolo in lettere: ventisettemila. Una cittadina di media grandezza. E sapete a cosa ci…

Most from this category