0 Shares 4223 Views
00:00:00
18 Jan

Gli strilloni delle ‘libere stampe’ e le loro mezze verità

Gen 22, 2017
0 4224

I costi del consiglio regionale in Lombardia? I più bassi d’Italia ed Europa

Chi attacca continuamente e con virulenza i costi della democrazia, in realtà, mette in discussione l’essenza stessa della democrazia e della sua funzione di rappresentatività. I cantori dell’antipolitica, consapevolmente o meno, sono i servi sciocchi dei potentati economici e delle lobby. Ossia di tutti quanti nutrono un malcelato disprezzo non solo verso la politica, ma soprattutto verso tutti quanti sono rappresentati dalla politica: i cittadini e l’insieme del popolo”.

toto

Le parole di un coraggioso saggista che ha il coraggio dell’anticonformismo, lette poco tempo fa, calzano a pennello nel caso dell’ultimo strillone della ‘libera stampa’ che da tempo ha preso di mira Mario Mantovani.

Questa volta, lo scoop (??) dei ‘liberi stampatori’ è niente meno che il reddito da consigliere regionale che Mario Mantovani percepisce dal 2013 -al pari di tutti gli altri consiglieri regionali- non per grazia ricevuta ma perché 12.977 voti gli hanno consentito di risultare -sulla base della libera (quella sì) volontà degli elettori- il consigliere regionale più votato di tutta la Lombardia e di tutti i partiti.

Quanto ai redditi e alla situazione patrimoniale, dal 1999 -anno della sua elezione a Parlamentare Europeo- Mario Mantovani ha ottemperato, come tutti gli amministratori pubblici, a presentare e rendere appunto pubblica la propria situazione patrimoniale, unitamente ai redditi percepiti. Lo ‘strillone’ di cui sopra è dunque ora la semplice presa d’atto dell’indennità (lorda) di ogni consigliere regionale, i cui redditi e le cui proprietà sono resi pubblici sul sito della Regione stessa.

Dov’è lo scandalo? Dov’è l’affronto alla volontà popolare? Dove sarebbe la presunta indegnità? Da nessuna parte. Specie se consideriamo quello che ‘le libere stampe non dicono’. Ossia che in Lombardia i costi della politica sono diminuiti di 2 milioni e mezzo di euro in questa legislatura; risparmi che hanno permesso, tra le altre cose, uno stanziamento di oltre 500 mila euro per i tirocini formativi e borse di studio.

Varrà la pena di ricordare che i consiglieri regionali della Lombardia costano solo 2,48 € a ogni cittadino, la cifra di gran lunga più bassa di tutte le assemblee legislative italiane e tra le più basse d’Europa. Dato che va aggregato al numero e alla percentuali dei dipendenti regionali (il 4,11% rispetto al totale, il dato più basso d’Italia; la Sicilia ha un numero di dipendenti pubblici superiore 6 volte al dato lombardo, dove ci sono 44 dipendenti pubblici ogni 1000 abitanti, contro una media italiana che sfiora i 58).

costilom

Ma conoscendo il livore di certa stampa, abbiamo persino rinunciato a chiedere un’informazione realmente equanime, pacata e imparziale. Dalle parti di noi, cittadini della provincia lombarda, è invalso uno splendido adagio di matrice contadina: chi vusa pusè, la vaca l’è sua“. Peccato che quello di certe libere stampe, ormai, sia un disco rotto. Un disco che suona fuoritempo.

mario-mantovani-2

You may be interested

PER UN NUOVO ANNO INSIEME. GLI AUGURI DI MARIO MANTOVANI
Editoriale, Video
0 shares66 views

PER UN NUOVO ANNO INSIEME. GLI AUGURI DI MARIO MANTOVANI

Redazione - Dic 27, 2019

Col Natale appena trascorso, e il nuovo anno ormai alle porte, Mario Mantovani ha voluto condividere con noi un video-messaggio augurale rivolto a…

Ogni otto ore un innocente va in galera. Lo ripeta con noi, presidente Roberto Fico: ogni otto ore.
La nostra battaglia di verità, Primo Piano
0 shares285 views

Ogni otto ore un innocente va in galera. Lo ripeta con noi, presidente Roberto Fico: ogni otto ore.

Redazione - Dic 16, 2019

Sulle ingiuste detenzioni e i numeri abnormi della carcerazione (spesso) preventiva abbiamo già parlato di recente, sulle colonne virtuali de La Nostra Verità.…

27.000 persone arrestate in Italia- dal 1992 ad oggi- e poi assolte
Editoriale, Primo Piano
0 shares1104 views

27.000 persone arrestate in Italia- dal 1992 ad oggi- e poi assolte

Redazione - Nov 28, 2019

Provate a pensarci, a pronunciare solamente il numero: 27.000. Scriviamolo in lettere: ventisettemila. Una cittadina di media grandezza. E sapete a cosa ci…

Most from this category